Ciao! Non sei ancora registrato al FORUM! Per farlo clicca qui: Registrati!

A che serve il variatore?

Parlate qui di pistoni, bielle e tutto il resto!

Moderatore: matteo666

A che serve il variatore?

Messaggiodi hondacbr125 » dom mar 02, 2008 5:42 pm

Salve, vorrei sapere a cosa serve il variatore, e quanto migliorerebbe le prestazioni del mio Gilera Dna 50cc.
Su ebay ve ne sono sia della polini che della malossi,sui 50-60 euro. Qual'è il migliore? (sempre su quella cifra)
Avatar utente
hondacbr125
125cc
125cc
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sab lug 29, 2006 8:57 am
Località: Teramo

Messaggiodi ufo » dom mar 02, 2008 7:36 pm

Un consiglio in generale (che danno tutte le riviste) è di fare elaborazioni tutte "monomarca"... Ovvero se hai altre cose Polini metti Polini, se hai altre cose Malossi metti Malossi!
Avatar utente
ufo
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 1987
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:45 am
Località: Pesaro
Moto posseduta: Derbi Senda SM 50cc, KTM exc 125cc

Messaggiodi hondacbr125 » dom mar 02, 2008 8:19 pm

Ma io non ho nulla! XD
Avatar utente
hondacbr125
125cc
125cc
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sab lug 29, 2006 8:57 am
Località: Teramo

Re: A che serve il variatore?

Messaggiodi FabryFurious » gio ott 16, 2008 5:08 pm

Nel variatore degli scooter le due pulegge hanno la caratteristica di potersi aprire o chiudere in maniera opportuna, variando quindi il rapporto di trasmissione. Quando una puleggia si chiude l’altra dovrà aprirsi poiché la lunghezza della cinghia rimane invariata. Si ottiene in questo modo una rapporto di trasmissione variabile continuamente tra un valore minimo (rapporto “corto”) ed un valore massimo (rapporto “lungo”). All’apertura della puleggia condotta si oppone una molla di contrasto il cui scopo è quello di evitare lo slittamento della cinghia. All’interno della puleggia motrice sono collocati dei cilindri di peso opportuno (masse centrifughe o RULLI ) che, sfruttando la forza centrifuga, ne governano la chiusura in base al numero dei giri. Chiudendosi la puleggia motrice la puleggia condotta tende ad aprirsi sotto il tiro della cinghia, vincendo la resistenza della molla di contrasto e allungando di conseguenza il rapporto.

Come già citato è meglio montare "pezzi" tutti monomarca.. in quanto sono stati studiati appositamente per lavorare insieme.
Se puoi prenditi tutto il kit over range della Malossi.. e non ti sbagli.. evita di fare mistoni.
ciao Fabri.
nel dubbio.... accellero!
FabryFurious
Senza moto!
Senza moto!
 
Messaggi: 9
Iscritto il: gio lug 06, 2006 8:57 pm
Località: mercatale

Re: A che serve il variatore?

Messaggiodi ufo » gio ott 16, 2008 5:46 pm

Mitico Fabry ;) ! Era un pò che non ti sentivo!
Ti ringrazio personalmente per la spiegazione, infatti non ho molta dimestichezza con la meccanica e meno che mai con gli scooter :oops: ! Ora mi è un pò più chiaro il meccanismo generale del variatore ;) ! Anche se qualche foto non guasterebbe :D ! Ed anche ecco spiegato perché i rulli di pesi diversi modificano allungo o accellerazione ;) !

Continua a scrivere perché mi fa un gran piacere imparare un pò di meccanica (almeno quella elementare)! E se ti va, fammi sapere se vuoi fare magari qualche mini-spiegazione da mettere nella sezione tecnica ;) (che se poi hai visto ci sono dei livelli cui accedere ;) )!

A presto!
Immagine
Aggiungete tutti questo minibanner nella firma dei FORUM che frequentate!!!
"Se sei incerto... Tieniaperto!!!"
Avatar utente
ufo
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 1987
Iscritto il: gio mar 02, 2006 10:45 am
Località: Pesaro
Moto posseduta: Derbi Senda SM 50cc, KTM exc 125cc


Torna a Motore

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite

cron